Il Bari primo, Giovinazzi in F1, Piazzolla, Montrone e il caffè da… Neuer: un anno di sport in dodici scatti

E' stato un 2017 ricco di grandi emozioni per lo sport pugliese. Borderline24 ha scelto per voi un tema per ogni mese, augurando agli sportivi di Puglia un nuovo anno ancor più ricco di successi, all'insegna del fair play


Dal primato in serie B del Bari di Fabio Grosso ai tuffi di Polignano a Mare, dal barman improvvisato Manuel Neuer alla festa per la “A” della Pink Bari, dalle imprese tricolori del ciclocross della famiglia Carrer al restyling pista di Mennea. Dal debutto in Formula 1 di Antonio Giovinazzi alle medaglie mondiali dei canottieri Paola Piazzolla e Domenico Montrone, fino alla paura per il ferimento di un giudice di gara in una manifestazione di atletica leggera. E’ stato un 2017 ricco di grandi emozioni per lo sport pugliese. Borderline24 ha scelto per voi un tema per ogni mese, augurando agli sportivi di Puglia un nuovo anno ancor più ricco di successi, all’insegna del fair play.

GENNAIO
“Quasi doppietta” della famiglia Carrer: papà Maurizio Luigi ha vinto il suo decimo tricolore nella categoria G4, il figlio Ivan è giunto secondo fra gli Esordienti classe 2004, dopo aver a lungo corso da leader solitario. Bilancio: un oro e un argento per il duo del Team Eurobike Corato. L’altro figlio di Maurizio, Vittorio, si è invece classificato 16° fra gli Esordienti classe 2003.

FEBBRAIO
Un gigante a Martina Franca. Il portiere del Bayern Monaco e della nazionale tedesca, Manuel Neuer, si è lasciato tentare dalla Valle d’Itria, improvvisandosi barman al Gran Caffè, come aveva fatto in passato anche il collega azzurro Gigi Buffon. Pochi mesi dopo Neuer si è sposato in Puglia.

MARZO
Antonio Giovinazzi, pilota pugliese della Ferrari, debutta in Formula 1 nel GP d’Australia a Melbourne, sostituendo il tedesco Pascal Wehrlein. Chiude 12°, doppiato dal vincitore, il ferrarista Sebastian Vettel.

APRILE
Il Foggia torna in serie B dopo 19 anni. La matematica certezza della promozione, con due giornate di anticipo sulla conclusione del campionato, è arrivata grazie al pareggio esterno per 2-2 a Fondi.

MAGGIO
Dopo aver agganciato le rivali grazie al 3-1 nello scontro diretto all’ultima di campionato, il 21 maggio la Pink batte la Roma ai rigori nello spareggio per la A e torna nella massima serie.

GIUGNO
Fabio Grosso è il nuovo allenatore del Bari. Dopo Tardelli, arriva sulla panchina biancorossa un altro eroe Mondiale. Nella prima parte del successivo campionato di serie B, il tecnico abruzzese dimostrerà di non essere soltanto un “nome” suggestivo. In attesa della Bari del calcio, intanto, torna nella Serie A di tennis l’Angiulli Bari, che batte nello spareggio il Casale Monferrato.

LUGLIO
L’italiano Alessandro De Rose vince la gara maschile di Polignano a Mare del Red Bull Cliff Diving: David Colturi è arrivato secondo e Andy Johnes è arrivato terzo (foto Damiano Levati /Red Bull Content Pool). L’australiana Rhiannan Iffland ha vinto la gara femminile.

AGOSTO
Piace il Bari di Fabio Grosso, che in Coppa Italia elimina prima il Parma e poi la Cremonese e in campionato debutta al “San Nicola” con uno spettacolare 3-0 al Cesena.

SETTEMBRE
La barlettana Paola Piazzolla è campionessa del mondo di canottaggio nel Quattro di coppia pesi leggeri sulle acque del Nathan Benderson Park, a Saratosa in Florida. Argento nel Quattro senza senior maschile per il barese Domenico Montrone assieme suoi compagni d’azzurro Matteo Castaldo, Giovanni Abagnale e Marco Di Costanzo.

OTTOBRE
Dramma sfiorato al campo Bellavista di Bari, in occasione di una gara provnciale di atletica leggera: Francesco Salvemini, 65 anni, giudice di gara della Fidal, è colpito dal giavellotto in una gara. Fortunatamente, la punta dell’attrezzo si ferma a pochi centimetri dal cuore e dai polmoni. Per lui, prognosi di 40 giorni.

NOVEMBRE
Otto anni dopo Conte, il Bari torna primo in classifica nel campionato di serie B: il gol di Petriccione e Anderson regalano a Grosso la vittoria per 2-1 sul campo del Novara, che spedisce i biancorossi a 26 punti a braccetto col Parma, grazie al concomitante tracollo interno del Palermo col Cittadella.

DICEMBRE
Barletta, città natale di Pietro Mennea, scomparso nel 2013, ospita l’intitolazione del rinnovato rettilineo della pista di atletica leggera, dove la “Freccia del Sud” registrò anche la miglior prestazione mondiale al livello del mare dal 1980 al 1983 (19″96).

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



caricamento...

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here