Bari, cartelli contro i padroni sporcaccioni dei cani: “Il marciapiede è di tutti”

I residenti hanno cominciato una caccia a chi sporca i marciapiedi


“Il cane è tuo, il marciapiede è di tutti”. I rioni San Girolamo e Fesca sono stati tappezzati da cartelli contro i padroni sporcaccioni dei cani, che non rimuovono gli escrementi dai marciapiedi. Ormai i residenti hanno avviato una vera e propria battaglia contro alcune persone che stanno trasformando i marciapiedi in letamai. Nei quartieri sono quindi comparsi dei manifesti, affissi sui pali anche del cantiere del waterfront, con i quali si invitano tutti a lasciare pulito il rione. “Lui non può raccoglierla, tu non fare finta di niente”, si legge ancora nel manifestino. E c’è chi ha avviato una “caccia” allo sporcaccione, con l’intento di scovare chi non pulisce e segnalarlo anche alla polizia locale e al sindaco Antonio Decaro.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here