Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Dopo le panchine i cestini. Non c’è pace per il parco Due Giugno di Bari. Nonostante i controlli da parte dei vigili urbani, c’è una pattuglia impegnata più volte al giorno nella sorveglianza del parco, l’inciviltà di alcune persone trova comunque tempo e modo per manifestarsi. E’ del mese scorso, infatti, l’intervento del Comune che aveva di fatto ripristinato le panchine in cemento dell’importante area verde urbana, distrutte dall’azione di vandali che non hanno avuto alcuno scrupolo a frantumarle in più pezzi e a renderle inservibili.  I brandelli delle panchine furono gettati, oltretutto, tra i cespugli.

Oggi è toccato ai cestini sistemati per la raccolta dei rifiuti vicino alle aiuole. Uno è stato abbattuto. Un altro è stato completamente divelto. In questi mesi si è assistito a un vero e proprio decadimento del parco, che rappresenta un polmone verde prezioso per l’intera città.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui