aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Triplice fischio finale. Pareggio con qualche rimpianto per il Bari che nel secondo tempo ha insistito e ha sfiorato il colpo esterno con la traversa di Cissè. Galano nel post partita: “Abbiamo fatto una buona partita”.

90′ Floro Flores, entrato da pochi minuti, cerca lo spunto personale ma non incide

86′ Clamorosa occasione, Cissé di testa colpisce l’incrocio dei pali e finisce fuori

85′ Da calcio d’angolo Scognamiglio ci prova

80′ Azione corale di tutti gli attaccanti. Il fitto fraseggio porta però a un tiro debole di Galano

76′ Entra Brienza, esce Anderson. Mister Grosso prova il tutto per tutto

73′ Sempre Galano, il più convincente dell’attacco biancorosso. Il suo sinistro non trova l’angolino basso

68′ Jallow va vicino alla rete del vantaggio con un colpo di testa. Kozak esce al posto di Cissé

63′ Contropiede del Bari, Anderson e Sabelli di fisico tagliano in due la difesa del Cesena. Galano calcia sul primo palo con l’intervento sicuro di Fulignati

58′ Jallow si rende nuovamente pericoloso, si libera dalla marcatura di Marrone e esplode il destro da posizione defilata senza trovare lo specchio della porta

55′ Galano su un rimpallo serve un passaggio in profondità troppo lungo per Kozak

50′ Autogol di Scognamiglio su cross di Sabelli. Colpo di fortuna, clamoroso errore che rimette la partita in carteggiata

46′ Riparte la gara, Bari subito offensivo

Fine primo tempo

46′ Anderson si libera palla al piede, dribbla due difensori e guadagna calcio d’angolo

45′ Galano ancora pericoloso dal limite, finta la conclusione ma non trova lo spazio necessario

43′ Sulla destra Sabelli mette una palla filtrante per Improta che rasoterra serve un assist a Kozak che si fa rimpallare la conclusione a botta sicura

39′ Improta si invola verso la porta, e a tu per tu col portiere conclude di poco al lato. Occasione importante, il Bari spinge

36′ Cross di D’Elia per Kozak che di piatto non fa gol

34′ Occasione per Jallow, sulla conclusione Micai respinge e blocca in due tempi

27′ Nonostante lo svantaggio la squadra di Grosso controlla il gioco a centrocampo, e mantiene un buon giro palla

23′ Improta ci prova da 20 metri ma il tiro è debole. Poco dopo Donkor sventa un pericolo nell’area piccola

15′ Improta approfitta sfiora il gol in contropiede

13′  Errore di Basha davanti alla difesa, si fa rubare il pallone e permette la conclusione di Laribi. Posizione regolare, quinto gol in capionato

8′ Galano prova una conclusione dal limite respinta da Fulignati

5′ Cesena pericoloso: Laribi trova il corridoio in are per Kupisz, chiuso in angolo.

2′ Kozak fa a sportellate con Suagher e guadagna una punizione sull’out di sinistra.

Via! E’ iniziata la sfida del Manuzzi, primo pallone giocato dal cesenate Laribi.

La vittoria del Frosinone allontana la vetta a sei punti dal provvisorio sesto posto occupato mentre le rivali per i playoff fanno bottino pieno. Il Bari fa visita al Cesena (23 punti), squadra imbattuta in casa nelle ultime cinque partite (3 pareggi, 2 vittorie) ma in piena bagarre per non retrocedere. La novità principale di mister Grosso è l’inserimento dal primo minuto di Kozak, e alle spalle i titolari inamovibili Improta e Galano. Il Cesena si affida a Jallow unica punta.

Le formazioni ufficiali

CESENA (4-4-1-1): Fulignati; Donkor, Suagher, Scognamiglio, Perticone; Kupisz, Di Noia, Schiavone, Dalmonte; Laribi; Jallow. (A disp. Agliardi, Melgrati, Mordini, Cacia, Moncini, Esposito, Panico, Ndiaye, Vita, Sbrissa, Setola, Emmanuello). All.Castori.

BARI (4-3-3): Micai; Sabelli, Diakite, Marrone, D’Elia; Anderson, Basha, Tello; Galano, Kozak, Improta. (A disp. De Lucia, Conti, Oikonomou, Petriccione, Brienza, Cissè, Balkovec, Iocolano, Floro Flores, Gyomber). All.Grosso


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui