Non ha nascosto la sua felicità per essere tornato libero a poche ore dall’arresto: Ivan Caldarola, figlio del presunto boss del rione Libertà, appena scarcerato ha espresso la sua gioia su facebook: “Liberooooo”, ha scritto sul suo profilo con tanto di faccine sorridenti. In tanti, tra i suoi amici, hanno commentato lieti della notizia del ritorno in libertà del 19enne.

Il ragazzo era stato fermato dopo essere stato sorpreso in flagranza durante una perquisizione con circa 5 grammi di cocaina nascosti sotto il cuscino di un divano della sua abitazione. Il 19enne era stato arrestato, con concessione dei domiciliari, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sottoposto a processo per direttissima il giudice, in sede di convalida dell’arresto eseguito in flagranza, ha ritenuto di non applicare alcuna misura cautelare perché il ragazzo è incensurato anche se nei suoi confronti pendono diversi procedimenti penali per fatti commessi quando era ancora minorenne. Il 19enne, difeso dall’avvocato Attilio Triggiani, ha scelto di essere processato con il rito abbreviato e la sentenza sarà emessa nelle prossime ore.

Nei mesi scorsi Ivan Caldarola è stato condannato in appello a 3 anni di reclusione (pena sospesa) per una rapina a mano armata commessa in una sala slot di via Napoli nel dicembre 2016 e pende nei suoi confronti un altro processo per violenza sessuale, nell’ambito del quale è stato rinviato a giudizio dinanzi al Tribunale per i Minorenni.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here