lapugliativaccina.regione.puglia.it

Arrestato per maltrattamenti in famiglia un uomo di 47 anni. L’uomo era stato già sottoposto dallo scorso 5 gennaio alla misura dell’allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie. La misura era stata adottata a seguito delle denunce presentate dalla donna, relative a diversi episodi di violenza e maltrattamenti posti in essere nei suoi confronti, dal mese di novembre 2017.
Nonostante la misura dell’allontanamento, l’uomo ha continuato a convivere con la moglie rendendosi, peraltro, responsabile di ulteriori atti di violenza fisica e verbale, nonché di minacce di morte.
Il 19 gennaio scorso, i poliziotti della Squadra Volante sono quindi intervenuti nell’abitazione della vittima, a seguito di segnalazione di una lite in famiglia: la donna, rientrata dal lavoro, è stata aggredita verbalmente dal marito, in evidente stato di alterazione dovuto all’uso di sostanze alcoliche, per motivi di gelosia. In quell’occasione il 47enne è stato denunciato in stato di libertà e, a seguito di tale episodio, l’Autorità Giudiziaria ha revocato la misura dell’allontanamento dalla casa familiare sostituendola con quella più grave della custodia cautelare in carcere.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui