L’emergenza idrica continua a farsi sentire,  in modo particolare nella Città vecchia, dove in alcune palazzine l’acqua arriva solo per alcune ore.

“Siamo esasperati – denuncia Michele Fanelli, rappresentante del circolo Acli Dalfino – ci sono famiglie che non sanno come fare.  Inoltre vedere tutte la fontane pubbliche spente, dà un’enorme tristezza. Possibile che si spengono le fontane solo perché si deve fare una gara d’appalto? Non ci si poteva pensare prima? Perché ci dobbiamo ridurre sempre all’ultimo minuto? La gente è davvero stanca”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here