Cabtutela.it
acipocket.it

Sciopero di 24 ore per l’otto marzo. L’iniziativa è promossa dall’associazione “Non una di meno”.  “L’8 marzo – si legge nel volantino della manifestazione –  sarà una giornata di lotta e non di celebrazione per le donne di tutto il mondo. Non Una Di Meno aderisce allo sciopero femminista internazionale lanciato dalle sorelle argentine di Ni Una Menos, che anche quest’anno vedrà la partecipazione di donne in più di 70 paesi. Dopo la scrittura del Piano Femminista contro la violenza maschile e di genere, che ci ha viste impegnate a migliaia in un anno di assemblee cittadine e nazionali, i nostri corpi e i nostri desideri torneranno a invadere le strade in un grido comune: da #metoo a #wetoogether. Scioperiamo contro la violenza economica, la precarietà e le discriminazioni. Sovvertiamo le gerarchie sessuali, le norme di genere, i ruoli sociali imposti, i rapporti di potere che generano molestie e violenze”.

Non una di meno Bari ha convocato un corteo per sostenere e rilanciare lo sciopero dell’8 marzo e che percorrerà le strade del Libertà, partendo da piazza Umberto fino a piazza Risorgimento.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui