Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Le precipitazioni di queste ultime settimane hanno migliorato la disponibilità di acqua nei bacini. A partire da domani 27 marzo, quindi, Aqp annuncia che “il regime pressorio nelle reti migliorerà”. “Le manovre di regolazione pressoria proseguiranno – spiegano dall’azienda – in maniera attenuata e nel rispetto delle condizioni previste dalla carta dei servizi, fino al ripristino dei livelli ottimali di risorsa. Permane, infatti, lo stato di attenzione causato dalla forte siccità dell’anno appena trascorso. L’assenza di idonei impianti di autoclave potrebbe causare disagi ai piani superiori degli stabili. Per impianto idoneo si intende un sistema di autoclave (costituito da pompa e serbatoio o da booster) posizionato al piano terra. L’installazione ai piani alti o, peggio, sui solai degli stabili, non è sufficiente ad assicurare l’erogazione idrica”.

Aqp sottolinea che, “poiché è nella responsabilità dei privati rendere fruibile all’interno di uno stabile il servizio che Aqp eroga al contatore, si invitano gli amministratori di condominio e i singoli proprietari di immobili a provvedere alla verifica ed eventualmente alla installazione di adeguati impianti di autoclave centralizzati, che assicurino l’erogazione in tutti i punti dello stabile, anche i più lontani e alti rispetto al contatore, e che rispondano alla normativa vigente”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui