Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

L’importante è stare assieme, più che vincere. E’ questo lo spirito del Trofeo Nicolaiano di vela d’altura, che torna puntuale come ogni anno, a Bari, domenica 13 maggio. Anche la 16esima edizione della manifestazione è organizzata dal Centro Universitario Sportivo.

La regata si svolgerà nelle acque antistanti il lungomare Sud di Bari. Le posizioni esatte delle boe saranno comunicate all’atto dell’iscrizione, con un allegato che rappresenta il percorso con le coordinate delle boe e le miglia da percorrere (tre giri per complessive 12.00 miglia circa).

“Immutato lo spirito promozionale dell’appuntamento – spiega il Presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia – con la regata partecipativa di largo seguito e consenso, che attrae equipaggi ed imbarcazioni che prediligono il navigare insieme al vincere una regata”.

Il Nicolaiano, aperto ad Orc e Libera, si svolgerà nelle acque antistanti il Lungomare Nazario Sauro, a sud del capoluogo: si comincia alle 9.55 di fronte alla Basilica di San Nicola. Previsto anche quest’anno un percorso a triangolo, con le altre due boa posizionate all’altezza di Pane e Pomodoro e Torre Quetta.

Per le imbarcazioni stazzate Orc la classifica sarà in tempo compensato, anche con riferimento alle categorie Crociera/Regata, Gran Crociera e Minialtura. Per la classe Libera sarà stilata una graduatoria in tempo reale, con divisione delle imbarcazioni in base alla lunghezza. Il tempo limite sarà di quattro ore.

Il Trofeo Nicolaiano sarà assegnato al 1° classificato in tempo compensato e, le premiazioni avrano luogo, nella stessa giornata alle ore 18 presso la sede del Cus di Lungomare Starita.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui