Cabtutela.it
acipocket.it

E’ finito agli arresti domiciliari Gaetano Cuccinella, 50 anni, socio-amministratore della società Cuccinella Gaetano & C. Sas, operante nella distribuzione di bevande alcoliche, dichiarata fallita l’8 febbraio 2017. A eseguire l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, emessa dal gip presso il Tribunale di Bari su richiesta della Procura della Repubblica di Bari, sono stati questa mattina i finanzieri del Nucleo di polizia economico finanziaria di Bari.

Cuccinella è accusato di bancarotta fraudolenta, patrimoniale e documentale per circa tre milioni in concorso con altre sei persone a lui legate da vincoli familiari.

Il provvedimento restrittivo è stato emesso al termine di una complessa ed articolata attività investigativa delegata dal p, inquirente ai finanzieri del Gruppo tutela mercato capitali, articolazione interna al Nucleo di polizia economico finanziaria di Bari, specializzata nel contrasto agli illeciti finanziari, societari e fallimentari e si inserisce nella più ampia attività del corpo finalizzata alla tutela strategica dell’economia imprenditoriale.

Contestualmente all’esecuzione dell’ordinanza è stato disposto il sequestro di assegni per circa 205mila euro nonché di due immobili per un valore di 160mila euro. Il sequestro fa seguito a un’altra cautelare eseguita nell’agosto 2018 sul capannone della fallita società, il cui valore è stato stimato in circa 12 milioni.

Le indagini, sviluppate attraverso approfonditi e complessi accertamenti contabili, bancari e documentali e attraverso numerose assunzioni testimoniali di persone informate sui fatti, hanno permesso di far luce su un articolato disegno criminoso ideato ed attuato da Cuccinella in concorso con soggetti riconducibili alla stessa compagine familiare, segnalati all’autorità giudiziaria per analoghe condotte distrattive.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui