Cabtutela.it
acipocket.it

Sopralluogo questa mattina del sindaco Antonio Decaro, dell’assessore Pietro Petruzzelli e del presidente del Municipio, Nicola Acquaviva, tra i suoli usati come discariche a  Santa Rita, Carbonara e Loseto. Qui viene abbandonato di tutto, da materiale edile a resti di auto e ruote che poi vengono bruciati per ricavare acciaio e rame. Oggi l’Amiu ha cominciato i lavori di rimozione dei rifiuti. “Abbiamo fatto una prima ricognizione aerea con i droni e abbiamo individuato le zone da ripulire”, spiega il sindaco. Che annuncia: “Vorrei avvisare chi viene qui a scaricare e fa attività illecite, noi stiamo controllando tutto dall’alto. Prima o poi li prenderemo, qui non si rischia la multa solo, ma una denuncia penale ed è previsto anche l’arresto in flagranza soprattutto in caso di rifiuti tossici. Qui ci sono i residenti di Santa Rita, Carbonara, Ceglie, Loseto costretti a vivere con le finestre chiuse per evitare di respirare i fumi tossici. Non è la terra dei fuochi, ma la terra dei fumi”.

In corso le pulizie delle aree tra Santa Rita e Carbonara

Pubblicato da Antonio Decaro su domenica 10 giugno 2018


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui