Sono sei i giovani ricercatori che oggi a Bari hanno ricevuto il premio “Brain Your Time Award” per la pubblicazione di articoli scientifici o poster che si sono distinti nell’ambito della gestione della sclerosi multipla.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità Storia d'Italia

I vincitori sono Gloria Dalla Costa, Università San Raffaele, Milano (prima classificata categoria poster) e Pietro Iaffaldano, Università Aldo Moro, Bari (primo classificato categoria articolo); Federica Esposito, Ospedale San Raffaele, Milano (2 classificata categoria poster) e Shalom Haggiag, Ospedale San Camillo-Forlanini, Milano (2 classificato categoria articolo); Damiano Baroncini, Asstv alle Olona, Gallarate (terzo classificato categoria poster) e Valeria Studer, CBesta Irccs Foundation, Milano (3classificata categoria articolo).

“Brain Your Time Award” è un concorso promosso da Aim Education, con il contributo non condizionato di Novartis, dedicato a giovani specializzandi e specialisti coinvolti nella gestione della sclerosi multipla, patologia cronica neurodegenerativa. Un comitato scientifico internazionale ha valutato in cieco i lavori presentati sulla base di originalità, interesse e complessità nonché sui seguenti parametri fondamentali: qualità del progetto; innovazione; appropriatezza diagnostico-terapeutica; ricadute scientifiche e potenziali benefici per il settore sanitario/pazienti. “L’iniziativa vuole rappresentare un segnale forte per le giovani generazioni e uno stimolo alla ricerca, al confronto multidisciplinare e alla condivisione delle problematiche legate alla gestione del paziente con sclerosi multipla”, afferma la professoressa Maria Trojano, direttore del dipartimento di Scienze mediche di base, neuroscienze e organi di senso, Università degli Studi di Bari.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here