Il Gran Giurì della pubblicità ha condannato Iliad per pubblicità ingannevole, in seguito ad una denuncia esposta da Tim e Vodafone. Secondo la quale il messaggio “30 Giga in 4G+, minuti ed SMS illimitati a 5,99 € al mese. Per sempre. E per davvero”, promette una copertura 4G+ generalizzata che attualmente l’operatore non sarebbe in grado di fornire. Inoltre non vengono evidenziati in maniera precisa i costi di attivazione ed i limiti in caso di utilizzo delle reti europee.

Anche il Codacons sembra aver trovato qualche piccolo problema: questa volta riguarda il prezzo di 5,99 €, che viene promesso “per sempre”. Il problema riscontrato riguarda il fatto che, nelle condizioni di contratto, non esiste una clausola esplicita che definisce questa affermanzione, anzi viene evidenziato il fatto che Iliad stessa si può riservare il diritto di modificare la tariffa.

Iliad ha già risposto alle accuse con un comunicato:

“Rispetto a quanto emerso in seguito al procedimento avviato da alcuni competitor relativo alla nostra campagna pubblicitaria, desideriamo innanzitutto sottolineare che i messaggi sostanziali che la caratterizzano sono stati verificati e accolti come trasparenti e corretti. Sarà ovviamente nostra premura rendere alcuni degli aspetti legati alle modalità di comunicazione dell’offerta ulteriormente chiari, oltre quanto già indicato nei nostri canali. Nonostante le incredibili azioni che i competitor continuano a mettere in atto da quando siamo entrati sul mercato, ci sembra opportuno cogliere queste occasioni come possibilità per chiarire ancora ai nostri utenti che agiamo in trasparenza e in un’ottica di totale soddisfazione degli stessi”.

 

(foto universofree.com)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here