Cabtutela.it

Saranno pronte entro un mese le due sedi di via Brigata Regina e Modugno, destinate ad ospitare parte degli uffici giudiziari penali di Bari dopo la dichiarazione di inagibilità del Palagiustizia di via Nazariantz e la conseguente ordinanza di sgombero che dovrà avvenire entro il 31 agosto. Questa mattina un ingegnere del ministero della Giustizia ha effettuato un sopralluogo a Bari per verificare lo stato di avanzamento dei lavori di adeguamento delle due strutture.

A quanto si apprende, il palazzo di via Brigata Regina, di proprietà dell’Inail, sarà disponibile per il trasferimento già entro poche settimane. Nei giorni scorsi è stata ultimata la tinteggiatura delle pareti interne, è stato installato l’impianto di videosorveglianza e sono in corso i lavori per la predisposizione delle sale intercettazioni e gli uffici. A Modugno, invece, saranno spostate alcune aule di udienza. Nessuna novità, invece, sull’immobile dell’ex Inpdap in via Oberdan, individuato a seguito della ricerca di mercato del Ministero, che dovrebbe ospitare la Procura. La Conferenza permanente, che si riunirà lunedì prossimo, dovrà iniziare a programmare il trasloco in quelle due sedi, insufficienti ad ospitare tutti gli uffici, in attesa di informazioni certe sulla destinazione cosiddetta “ponte”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui