Cabtutela.it
acipocket.it

Il gasdotto Tap sarà ultimato, nonostante le proteste degli ambientalisti che contestano l’approdo nell’oasi di San Foca a Melendugno. A dirlo oggi a Baku è il presidente Sergio Mattarella che si trova in visita di Stato in Azerbaijan: “C’è il comune impegno a portare a compimento il corridoio meridionale”.

Il gas dell’Azerbaijan dovrebbe arrivare fino in Puglia attraverso un corridoio meridionale che interessa anche Georgia, Turchia, Grecia e Albania. Il Capo dello Stato ha avuto questa mattina un colloquio con il presidente Aliev nel quale si è parlato anche del tema. Il gasdotto è infatti in avanzata fase di costruzione e restano particolari problematiche proprio nel percorso finale che interessa l’Italia, anche per le polemiche ambientaliste che da mesi si registrano in Puglia dove dovrebbe terminare l’impianto. “Il progetto Tap serve”, ha aggiunto il presidente azero spiegando che sono già stati investita 40 milioni di dollari.

Corteo No Tap, foto Ansa


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui