Cabtutela.it
acipocket.it

“L’insufficiente numero di consiglieri in aula non ha consentito il numero legale di apertura per la seduta odierna del consiglio. Se oggi si si fossero presentati tutti i consiglieri di maggioranza, il numero legale ci sarebbe stato”. Ad alzare la voce è Davide De Lucia, consigliere del Municipio III del M5S.

“Da consigliere di opposizione – denuncia – mi sono presentato ai lavori in prima convocazione, ma la seduta non è stata appunto aperta. Nonostante gli sforzi del presidente Spizzico, anche ieri il Consiglio dopo l’apertura non ha retto per molto tempo il numero legale: una volta usciti i consiglieri di opposizione la seduta è decaduta. Il Municipio 3 ha bisogno sicuramente di vitalità, azioni e progetti per il futuro. Se i consiglieri di maggioranza hanno altri impegni più importanti da svolgere, forse, farebbero bene a dimettersi, salvo che la loro assenza sia stata la conseguenza di un impedimento medico.  Nei prossimi giorni penserò se è il caso di depositare un’istanza al prefetto affinché valuti se ci sono i presupposti per lo scioglimento del Municipio 3.  I cittadini meritano rispetto”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui