Boom di Medicina, di Professioni sanitarie e Scienze della Formazione. Chiusi i termini per la presentazione delle domande per i test di ingresso, comincia in questa settimana la” lotteria” dei quiz alla quale parteciperanno 13.336 studenti per 3237 posti disponibili.

La crescita più significativa riguarda i corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e per Odontoiatria e Protesi Dentaria, Medicina Veterinaria, Scienze e Tecniche Psicologiche, tutte le lauree dell’Area Scientifica e Sanitaria che come è noto prevedono una prova selettiva nazionale. Boom anche per Scienze della Formazione primaria dove ci sono state 759 domande per soli 80 posti a disposizione. Solo uno su nove quindi ce la farà, la stessa proporzione che si rivela per Medicina e Odontoiatria: qui le domande sono state 2951 per 327 posti. Uno su quattro riuscirà ad entrare a Professioni sanitarie: a partecipare ai quiz ci saranno 3.995 studenti per 994 posti.

I test cominceranno il 4 con le prove nazionali e super blindate di Medicina (i plichi saranno videosorvegliati e l’accesso alle aule schermate avverrà esclusivamente tramite metal detector. I candidati saranno distribuiti nelle varie sedi universitarie, dal Campus all’Ateneo fino ad Economia). Si proseguirà il 5 con Veterinaria, il 6 con Scienze e tecnologie alimentari, il 7 con l’area scientifica e sanitaria. All’esercito di Professioni sanitarie toccherà il 12 settembre.

Ma l’Università Aldo Moro pensa anche a quello che accade dopo gli studi. “A settembre – annuncia il rettore Antonio Uricchio –  sarà operativa anche l’Agenzia del placement che metterà direttamente in contatto la domanda con l’offerta di lavoro, grazie ad un’apposita piattaforma digitale che metteremo a brevissimo sul nostro sito”.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here