La Happy Casa Brindisi versione 2018/19 non vuole smettere di stupire vincendo e convincendo per la sesta volta consecutiva in altrettanti match di preseason. Un en-plein che racconta l’ottimo lavoro svolto finora dai ragazzi di coach Vitucci che dimostrano di avere già un’anima, un’identità ben precisa. L’ultima “perla” della serie è il successo per 87-79 sui montenegrini del Budocnost, squadra di alto livello che parteciperà all’Euroleague, nella finale del Memorial Elio Pentassuglia. Battagliera, mai doma, divertente e divertita: la squadra brindisina, pur priva dei lunghi Wojciechowski e Gaffney fermati da guai muscolari, ha chiuso al meglio anche il quadrangolare dedicato a uno dei personaggi più importanti dello sport brindisino e non solo.

La Happy Casa è stata capace di soffrire nei primi 20 minuti (35-44 all’intervallo) e reagire veementemente nella restante parte di gara. Banks, MVP del torneo e top scorer con 22 punti in 25 minuti, si è caricato la squadra sulle spalle. La coppia Brown-Chappell è andata a segno con 16 punti a testa e propizia il break di 17-3 all’inizio del terzo quarto. Nel finale in volata il Buducnost non è riuscito più a trovare facili soluzioni all’interno dell’area pitturata con Clarke (17 punti, 6/7 al tiro) e Clark (15 punti e 9 rimbalzi). Brindisi ha stretto le maglie in difesa, si è animata con le preziose triple di Zanelli (3/6 dalla lunga) e con le incursioni di Rush che gli hanno fruttato un bottino personale di 12 punti.

Al suono della sirena finale scoppia la festa all’interno del PalaPentassuglia con i tifosi che hanno festeggiato con la squadra la vittoria del Memorial Pentassuglia per sette volte in otto edizioni.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here