Cabtutela.it

E’ stata la giornata dei giovani talenti allo stadio “G. Ventura” di Bisceglie, dove si è concluso da pochi minuti il primo atto del 57° Campionato italiano di tiro alla targa. Oltre a brillare nelle rispettive gare Allievi e Ragazzi della divisione Arco Olimpico, infatti, le nuove leve hanno impressionato nel Compound, ottenendo punteggio di assoluto spessore (l’allieva Elisa Roner miglior punteggio assoluto fra le donne) e intrufolandosi di prepotenza nel tabellone degli scontri diretti. L’evento clou della stagione arcieristica proseguirà domani allo stadio “G. Ventura” e domenica 30 settembre nel suggestivo scenario di piazza Duomo a Trani.

In gara ieri anche i primi tre pugliesi – su dieci – qualificati per l’evento tricolore. Alessandra Gaudiomonte (Arcieri della Murgia) ha completato la sua avventura con un quinto posto nella classe Compound – Junior femminile con 611 punti: un buon risultato. Undicesimo su dodici atleti nel Compound – Junior maschile è arrivato Matteo D’Amato: per l’atleta dell’Arcieri del Sud 637 punti. Marco Tarantino dell’Arcieri Valle della Cupa ha chiuso 29° con 672 punti nel Compound – Seniores maschile, appena otto meno del punteggio fatto registrare in fase di qualificazione.

Sette i pugliesi iscritti nella divisione Arco Olimpico, in pedana oggi. Nella classe Seniores maschile ci sarà Antonio Picciarella (Polisportiva Arcieri del Sud), nella Seniores femminile Sabrina Scommegna (Arcieri del Sud), Pia Carmen Lionetti (Aeronautica Militare) e Alessia Spera (Arcieri Somnii). Cosimo Renna (Arcieri Amici di Reno) è entrato fra i qualificati della Master maschile, doppietta pugliese di iscritti alla classe Juniores maschile con Marco Saracino (Arcieri Valle della Cupa) e Giorgio Picci (Arcieri del Basso Salento).

L’evento si svolge sotto l’egida della Federazione Italiana Tiro con l’Arco e del Comitato Regionale Fitarco Puglia e godrà del patrocinio di Regione Puglia, CONI Puglia, CIP Puglia, Pugliapromozione, Comune di Bisceglie, Comune di Trani e della partnership con la Fondazione SECA. Il comitato organizzatore dell’evento, raggruppato sotto l’insegna “Arcieri di Puglia”, è formato da sette società sportive: assieme alla capofila ASD Arcieri Carafa di Noja di Noicàttaro, ci sono Ass. Dilettantistica Arcieri dello Jonio – Crispiano, ASD Polisportiva Arcieri del Sud – Barletta, ASD Arcieri Valle della Cupa – Lequile, Ssd Arcieri del Basso Salento – Spongano, ASD Compagnia Arcieri D’Arneo – Veglie, ASD Arcieri Somnii – Biccari.

(Foto Filippo Corsini – Fitarco.org)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui