“Un altro piccolo passo per restituire la storia di Bari ai baresi. Oggi infatti si riaprono le prime sale del museo archeologico nel bastione di Santa Scolastica con un’esposizione di reperti dedicata proprio alla nostra città”. Lo annuncia il sindaco Antonio Decaro su Facebook.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità Storia d'Italia

“Sabato e domenica  – continua – sarà già possibile visitarlo gratuitamente negli orari di apertura del bastione”.

In corso di ultimazione anche i lavori nel deposito dove saranno sistemati 30mila reperti della collezione di proprietà della Città metropolitana. Il piano terra è dedicato all’archeologia in Terra di Bari, aggiungendosi al percorso già esistente del Bastione e dell’area archeologica di San Pietro. La Città metropolitana sta inoltre procedendo con la progettazione della ristrutturazione dei piani superiori, per un costo complessivo di otto milioni di euro.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here