Alla fine il gruppo Pd in Consiglio regionale ha ceduto e si è accontentato di tre presidenze di commissione anziché quattro come chiedeva.

Appena una settimana fa, dalla riunione del gruppo Pd era emersa una volontà chiara: quattro presidenze di commissioni dovevano essere ad appannaggio della prima forza di maggioranza, già sacrificata con la perdita di due assessorati (Ambiente e Sviluppo economico). Sette giorni dopo, lo stesso gruppo del Partito democratico ha fatto un passo indietro, accontentandosi solamente di tre presidenze: quella all’Ambiente è rimasta a Mauro Vizzino (Leu).

Fabiano Amati è stato riconfermato presidente della I commissione;  Filippo Caracciolo, neo presidente della II commissione; Pino Romano riconfermato alla guida della commissione sanità; Donato Pentassuglia avrà il compito di gestire i lavori della IV Commissione; Mauro Vizzino porterà avanti il suo lavoro alla guida della V commissione; Domenico Santorsola e ad Erio Congedo presiederanno i lavori, rispettivamente, della VI e della VII commissione.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here