Cabtutela.it
acipocket.it

Cameo ha richiamato, in via precauzionale e volontaria, un lotto di gelatina in fogli Paneangeli, per una possibile contaminazione da salmonella. Il prodotto coinvolto è venduto in confezioni da 12 grammi, con il numero di lotto 24052/3 con il termine minimo di conservazione 5 giugno 20121. L’avviso di richiamo è stato diffuso anche da Auchan, Bennet, Carrefour, Coop, Simply Tirreno e Unicoop. La gelatina è stata prodotta per Cameo Spa da Ewald-Gelatine GmbH nello stabilimento di Meddersheimer Straße 50, D-55566, a Bad Sobernheim, in Germania.

“Le catene dei supermercati”, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, invitano i consumatori che sono in possesso del lotto del prodotto sopraindicato, a non consumarlo e riportarlo presso il punto vendita abituale, e saranno interamente rimborsati. Per informazioni rivolgersi al Servizio Consumatori Paneangeli 800-211291 (lun-ven 8.30-18.30 sab 9.00-13.00) www.paneangeli.it/contatti. La Salmonella è una delle principali cause di infezioni alimentari, che nella maggior parte dei casi si manifesta con sintomi gastro-intestinali senza la necessità di ospedalizzazione. In alcuni casi può dare luogo a infezioni sistemiche, molto pericolose per i soggetti più fragili. La Salmonella (che vive nel tratto intestinale di molti animali, uomo compreso, anche in maniera asintomatica) può entrare in contatto con le carni durante la macellazione, e per questo maiali e avicoli sono considerati i principali serbatoi infettivi. La frutta e gli ortaggi invece possono essere contaminati,  da acque inquinate da liquami”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui