Seconda giornata di prove per la XX edizione del Campionato invernale vela d’altura Città di Bari, che coincide anche con la prima giornata del VI Trofeo Marisabella. A scendere in acqua domenica 25 novembre per la regata costiera a cura del Circolo Nautico Bari ci saranno 31 imbarcazioni. La partenza, fissata per le ore 10.30 sarà al traverso di San Girolamo con boa da girare al traverso del porto di S.Spirito. Due i giri completi previsti per completare il tracciato di circa 13 miglia marine. Ancora molto incerte le previsioni meteo che parlano di vento ballerino di intensità continuamente variabile e probabile pioggia.

Ma il Trofeo Marisabella non si ferma qui. Giunta alla sua sesta edizione, la regata infatti si divide in due giornate. Dopo la costiera, infatti, gli equipaggi saranno chiamati a scendere nuovamente in acqua per la seconda giornata di prove, stavolta su boe, il 24 febbraio 2019. Solo al termine delle due giornate saranno redatte le classifiche finali che premieranno i primi arrivati delle rispettive categorie e classi. La premiazione avverrà in un secondo momento, in concomitanza della premiazione finale del XX Campionato Invernale d’Altura Città di Bari.

Organizzato dai circoli nautici di Bari (CV Bari, CC Barion, CN Bari, LNI Bari, CN Il Maestrale) che portano avanti una tradizione ormai irrinunciabile per la città e per il movimento velico regionale, con il patrocinio dell’assessorato allo Sport del Comune di Bari, il campionato si presenta quest’anno con una formula lunga, che torna alle origini. Non più regate compresse nei due mesi invernali di febbraio e marzo, come successo nel recente passato, ma lungo tutto l’inverno, da novembre a marzo.

Dopo la prima giornata del VI Trofeo Marisabella, le imbarcazioni iscritte al campionato torneranno nuovamente in acqua il 9 dicembre e il 10 febbraio con quelle affidate al CC Barion; il 10 marzo con quelle del CN Il Maestrale e il 24 marzo con quella conclusiva a cura della LNI Bari.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here