Cabtutela.it

Svegliato da alcuni rumori, d’istinto ha preso la pistola e ha sparato 2 o 3 colpi all’altezza delle gambe colpendo uno dei due malviventi che erano entrati nella sua azienda, una rivendita di gomme a Monte San Savino (Arezzo). E’ successo intorno alle 4. Il ladro, poi risultato un 29enne di origine moldava, colpito a una gamba avrebbe cercato di fuggire insieme al complice ma è crollato a terra nel cortile davanti all’azienda ed è morto poco dopo. L’altro malvivente è riuscito a fuggire.

Il titolare della rivendita, che da un po’ di tempo dormiva nell’azienda dopo aver subito 38 furti in pochi mesi, e che ha chiamato i carabinieri, ora è indagato per eccesso di legittima difesa dal pm Andrea Clausani che lo ha già sentito sul posto. Ne dà notizia l’Ansa.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui