Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

È di cinque persone arrestate il bilancio di una mirata attività antidroga condotta dai Carabinieri di Barletta, svolta al fine di debellare il fenomeno delle cosiddette piazze di spaccio. A finire nella rete sono stati quattro pregiudicati e un incensurato.

In particolare un 33enne è stato fermato a un posto di controllo da una pattuglia  mentre era alla guida della propria auto e avendo assunto un atteggiamento sospetto,  è stato sottoposto a una perquisizione ed è stato  trovato in possesso di dieci involucri in plastica già confezionati con cocaina e 650 euro in contanti. Per questo è stato sottoposto ai domiciliari;

Due 20enni, invece, sono  stati arresti dopo che nell’atrio di una palazzina  i militari avevano notato un continuo andirivieni di giovani. I carabinieri dopo aver monitorato la situazione, hanno bloccato i due pusher, evitando qualsiasi tentativo di fuga e, rinvenendo 15 involucri in cellophane con della cocaina per un peso complessivo di 7 grammi destinati allo spaccio. Entrambi sono stati rinchiusi nel carcere di Trani.

Un 33enne, incensurato, è stato infine sottoposto a una perquisizione ed è stato trovato in possesso di 256 grammi di marijuana pronta per essere smerciata. Grazie al fiuto del cane “One” sono stati trovati nella sua auto  cinque involucri in plastica contenenti  marijuana. La perquisizione ha permesso anche di recuperare un borsello con 300 euro in banconote di piccolo taglio ed una serie di chiavi.

Grazie alle chiavi i carabinieri riuscivano a risalire a un box di cui il giovane faceva uso all’interno del quale sono state rinvenute altre 11 bustine di marijuana dello stesso tipo di quelle rinvenute nell’auto, una busta contenente marijuana ancora da confezionare, materiale per il confezionamento della droga ed un bilancino di precisione. Anche il 33enne è stato rinchiuso nel carcere di Trani.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui