A febbraio al via l’acquisto di nuove bici con incentivi. Ieri il sindaco Antonio Decaro e l’assessore Pietro Petruzzelli hanno incontrato i rivenditori per dettare i tempi tecnici di attuazione del bando che scade a gennaio. I rivenditori hanno tempo fino al termine del mese per iscriversi all’albo. Il Comune redigerà un elenco e chi vorrà quindi acquistare una bici usufruendo di sconti che vanno da 100 a 250 euro a seconda del tipo di mezzo, dovrà rivolgersi a chi appunto ha presentato domanda di partecipazione. Il mezzo dovrà rimanere in possesso per minimo due anni salvo i casi di furto o smarrimento che dovranno essere comunicati al Comune previa denuncia.

Sui primi mezzi acquistati saranno inoltre installati kit per monitorare gli spostamenti di chi userà la bici per andare al lavoro: riceverà massimo 100 euro di “rimborso” per i complessivi quattro mesi della sperimentazione.

“Tra poche settimane – spiega Petruzzelli – sarà possibile acquistare con un incentivo una bicicletta da usare come mezzo per gli spostamenti quotidiani. Dove? presso tutti i rivenditori cittadini che hanno aderito a un programma di mobilità sostenibile che vuole immettere nelle strade di Bari ben 3000 nuove biciclette. Inoltre sarà erogato un bonus chilometrico fino a un massimo di 100 euro per chi poi userà la bici come mezzo per andare al lavoro. Figo no?Ovviamente non sarà possibile fare i furbetti perché sulle bici acquistate con l’incentivo sarà installato un kit per il monitoraggio dei km percorsi dotato di gps. Quindi dovete pedalare veramente. Ieri – conclude – abbiamo incontrato i rivenditori per dare tutte le informazioni necessarie”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here