Le malattie croniche nel 2018 hanno interessato quasi il 40% della popolazione dell’Italia, cioè 24 milioni di italiani dei quali 12,5 milioni hanno multi-cronicità. Lo afferma l’Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane, che ha appena pubblicato un focus proprio sul problema delle malattie croniche, che secondo gli esperti colpiranno un milione di persone in più nel 2028.

“L’elevata cronicità – commentano i coordinatori dell’Osservatorio Walter Ricciardi e Alessandro Solipaca – è un tratto distintivo dei Paesi a sviluppo economico avanzato ed è allo stesso tempo un elemento di criticità per i sistemi sanitari. Sostenibilità della spesa sanitaria ed equità le sfide che il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) deve affrontare al più presto”.

 La spesa attuale per le cronicità è di circa 66,7 miliardi, sottolinea il rapporto, e stando alle proiezioni effettuate sulla base degli scenari demografici futuri elaborati dall’Istituto Nazionale di Statistica (Istat) e ipotizzando una prevalenza stabile nelle diverse classi di età, nel 2028 spenderemo 70,7 miliardi di Euro. (fonte Ansa)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here