Anche quest’anno Bari si tinge di bianco e di rosa per la “Race For The Cure 2019” dopo il successo dello scorso anno che ha visto la partecipazione di oltre 17.500 iscritti.
Torna il 26 maggio nel capoluogo pugliese la 13esima edizione della più grande manifestazione per la lotta ai tumori al seno che quest’anno compie venti anni dalla sua istituzione. Tre giorni di iniziative dedicate a salute, sport, benessere e solidarietà dove ancora una volta saranno protagoniste le “Donne in Rosa”, donne che stanno affrontando o hanno sconfitto il tumore al seno.
L’evento organizzato dal Comitato Regionale Puglia della “Susan G. Komen Italia” ha l’obiettivo di sensibilizzare l’intero territorio pugliese e l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce ed è stato presentato nelle sale offerte da “Anchecinema”, che ha voluto in questo modo esprimere il suo sostegno all’operato della Komen.
Tante le persone che lo scorso anno hanno gareggiato insieme alle Donne in Rosa, amici, parenti, colleghi che hanno voluto dimostrare la loro solidarietà con chi combatte o ha combattuto la malattia. Quest’anno il Comitato pugliese mira a incrementare il numero di iscritti confermando il successo dell’iniziativa.

«Ci auguriamo di vedere moltiplicato il numero delle iscrizioni, aperte sin da subito – ha detto Linda Catucci presidente del Comitato Puglia di Susan G. Komen – i fondi raccolti con le precedenti edizioni hanno consentito di finanziare una moltitudine di iniziative dedicate alle donne in rosa, di rendere il loro percorso più leggero e di incrementare la ricerca. Ci piacerebbe fare ancora di più e per questo è fondamentale il sostegno di un sempre maggior numero di partecipanti, in una corsa che sia, oltre la piacevolezza, un momento importante da dedicare a noi stesse o alla salute di chi ci è caro».

La manifestazione, come ogni anno, sarà divisa in due percorsi: uno non competitivo, di 2 chilometri, e uno competitivo di 5 km, inserito nel calendario Fidal.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here