I militari del nucleo carabinieri Cites di Bari, nell’ambito dei controlli programmati presso le attività commerciali, hanno effettuato il sequestro di un esemplare di tartaruga Testudo hermanni presso un negozio sito a Ceglie Messapica, nel brindisino, per violazione dell’art. 1 della legge 150/1992.

Il titolare dell’attività non era in possesso della prevista documentazione per l’esemplare in questione. I militari hanno provveduto al successivo affidamento dell’esemplare al “Centro Recupero Testuggini Europee” dello Zoosafari di Fasano (Br), in attesa di successiva confisca.

La violazione della norma sulla regolare detenzione e commercio delle specie tutelate dalla Convenzione prevede un importante regime sanzionatorio, recentemente inasprito dalla Legge in materia di delitti contro l’ambiente, con pene come l’arresto da sei mesi a due anni e con l’ammenda da 15mila a 150mila euro. (Foto meteoweb.eu)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here