lapugliativaccina.regione.puglia.it

I carabinieri del Nucleo investigativo di Bari, coadiuvati da quelli della Compagnia CC di Bari San Paolo e da una unità cinofila antiesplosivo del  Nucleo di Modugno, nell’ambito di un mirato servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia di armi e materiali esplodenti, hanno arrestato  in flagranza di reato, un 35enne di Santo Spirito per detenzione abusiva di armi e munizioni e ricettazione.

Lo stesso, sottoposto ad una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di una pistola mitragliatrice marca Atak modello Zoraki, con matricola abrasa, cal. 9, abilmente occultata all’interno della testata del letto. L’arma sottoposta a sequestro verrà inviata per gli accertamenti tecnici e balistici presso il RACIS di Roma al fine di verificare se sia stata utilizzata in gravi eventi delittuosi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui