Cabtutela.it
acipocket.it

Il Comune aveva pubblicato un bando per affidare l’ex ristorante L’Ancora di Palese distrutto da un incendio ad un privato. L’amministrazione aveva preso in gestione a gennaio la struttura che era stata anche murata. La concessione all’ex proprietario era infatti decaduta. Il 31 maggio era scaduto il nuovo bando del Comune al quale era stata presentata  una offerta. Ma adesso sarà tutto da ridiscutere.

“Ho appreso con sconcerto la notizia dell’incendio della struttura che ospitava il ristorante L’Ancora, su lungomare Tenente Massaro, a Palese – commenta l’assessore allo Sviluppo economico Carla Palone – Questa amministrazione comunale aveva messo a bando una concessione, finalizzata esclusivamente allo svolgimento di attività turistico-ricreative e, in particolare, all’esercizio di una o più delle seguenti attività: gestione di stabilimenti balneari, esercizi di ristorazione e somministrazione di bevande, gestione di strutture ricettive ed attività ricreative e sportive, esercizi commerciali. La procedura a evidenza pubblica era scaduta lo scorso 31 maggio ed era giunta una sola domanda regolare. Sono certa che le indagini faranno piena luce su quanto è accaduto e sull’origine dell’incendio. È comunque incredibile che si verifichino fatti del genere che, però, non scalfiscono l’impegno di questa amministrazione per la crescita e lo sviluppo della città. Non ci fermeremo”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui