«Ma fai la casalinga per piacere»: così il segretario cittadino del Pd di Andria, Giovanni Vurchio, ha commentato sulla bacheca facebook di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, scatenando le proteste degli esponenti della destra pugliese e non solo.

Gli ha risposto la stessa Meloni: «Il signore che commenta così una mia diretta è il segretario cittadino e consigliere comunale del Pd ad Andria. Ecco a voi il famoso rispetto delle donne della sinistra, che poi usano casalinga come se fosse una offesa. Ma quanto sono tristi e ipocriti?».

Il deputato barese di Fdi Marcello Gemmato ha stigmatizzato l’episodio: «Al momento non sappiamo cosa pensano dell’accaduto le femministe e paladine delle desinenze al femminile del Pd, ma auguro a Vurchio non solo di diventare un giorno leader nazionale di un partito ma anche di riuscire a portarlo ad una crescita a due cifre, lenta e costante, perché si sa che salire di corsa e precipitare all’improvviso può far male alla testa».

Oggi sono arrivate le scuse: «Che dovessi diventare bersaglio dei simpatizzanti del partito Fratelli d’Italia potevo aspettarmelo, che il mio pensiero politico fosse travisato come una offesa al gentil sesso, ed in particolare alla figura della casalinga, non l’avrei mai immaginato. Qualora avessi ingenerato tale significato, chiedo pubblicamente scusa a tutte le donne comprese quelle che mi circondano anche perché ho, da sempre, considerato il loro ruolo fondamentale sia nella società che all’interno della famiglia».

«Le donne – prosegue – sono protagoniste autorevoli e responsabili dello sviluppo sociale e mai, dico mai, avrei potuto offenderle, vanno sempre e comunque rispettate», ha aggiunto, augurando di poterla salutare quando l’esponente della destra sarà ad Andria. Sulla querelle, l’europarlamentare pugliese di Fdi Raffaele Fitto ha stigmatizzato la vicenda: «Un esponente del Pd pugliese invita Giorgia Meloni a fare la casalinga. Questi sono i progressisti della politica italiana, questo il rispetto che hanno per le donne in politica, ma anche per chi lavora come casalinga. Vurchio chieda scusa non soli alla Meloni, ma a tutte le donne!». Oggi le scuse sono arrivate.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here