“Dall’ultima settimana di luglio a tutto il mese di agosto, verranno eliminate alcune corse da Trenitalia che penalizzeranno in particolar modo i pendolari lavoratori”. La denuncia – appello è del consigliere comunale e presidente uscente del Consiglio comunale, Michelangelo Cavone, che ha inviato una lettera  alla Regione e a Rfi.
“Nel pieno rispetto dell’autonomia di Ferrovie dello Stato, ho chiesto di rivalutare la variazione degli orari prevista da fine luglio – precisa Cavone – e mi appello alla sensibilità dell’Assessore ai Trasporti della Regione Puglia Giovanni Giannini, perché ci sia di sostegno nell’affrontare questa criticità che coinvolge molti cittadini”.

In particolare si chiede di rivedere la soppressione dei regionali che  arrivano a Bari alle 8.17, 8.48, 15.47 e in partenza da Bari alle  13.08, 13.19, 18.08  e 18.38 tra il 22 luglio e il 31 agosto.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here