Rapina a Ruvo: un 68enne era in auto e stava percorrendo via Amendola quando è stato fermato da due individui che con la scusa di chiedere indicazioni stradali hanno cominciato a picchiarlo, lo hanno fatto scendere dall’auto e sono fuggiti con il suo mezzo. Il 68enne ha subito chiamato i carabinieri e ha fornito la descrizione dei due aggressori: due italiani, vestiti uno con jeans e maglietta e l’altro con giacca estiva di colore scuro. I due sono stati subito individuati perché si erano allontanati da una casa famiglia: si trattava di un cerignolano 23enne e  di un 37enne  di San Severo. Uno dei due è stato bloccato, si cerca ancora il complice.

Sempre a Ruvo in manette è finito un coratino di 20 anni colto, con due complici nelle campagne del paese mentre smontava un’auto rubata. L’uomo è stato fermato, dopo che aveva aggredito anche i carabinieri. In manette è finito per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, riciclaggio e possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli. Denunciato un complice. Si cerca il terzo.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here