Ancora una volta i residenti del quartiere San Paolo segnalano il permanere di cattivi odori che rendono l’aria irrespirabile. Nelle ora più calde del giorno in molti hanno dovuto chiudere le finestre, ma per chi non ha un condizionatore nel proprio appartamento l’afa diventa insopportabile.

Nel quartiere popolaredi Bari non si tratta del primo episodio legato ai cattivi odori, insieme al rione Fesca-San Giorlamo: circa un anno fa a seguito di decine di segnalazioni il Comune di Bari intervenne in modo da comprendere l’origine del cattivo odore. “Qui non si respira e fa molto caldo”, scrive un cittadino sulla pagina social del sindaco Antonio Decaro.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here