Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Ieri sera l’aria al San Paolo è diventata irrespirabile. A testimoniarlo anche la neo consigliera municipale dei Cinque Stelle, Chiara Riccardi, che ha allertato subito polizia locale e carabinieri.

“Intorno alle 22 – racconta – abbiamo cominciato a sentire il solito cattivo odore. Forse per il vento, ma era molto più forte del solito. Infatti mia figlia di sette anni non riusciva a respirare e si è sentita male, vomitando. Ho chiamato la polizia locale e mi è stato risposto che non era di loro competenza dato che si pensa che il cattivo odore provenga dalla zona industriale di Modugno. Ho chiamato i carabinieri, ma anche loro non hanno potuto fare nulla. Adesso come consiglieri dei Cinque Stelle vogliamo prenderci un impegno: una volta che si saranno formate le commissioni in municipio faremo presente al presidente di commissione con delega “Igiene ambiente” la questione per cercare insieme di trovare una soluzione a questo problema. Se i cattivi odori provengono davvero da Modugno, Decaro, in quanto sindaco della Città metropolitana, deve intervenire a tutela della salute dei cittadini. Noi come Cinque Stelle vogliamo interessare Comune, Regione e Arpa per chiedere subito un monitoraggio dell’aria – conclude –  tutti i cittadini devono avere il diritto di sapere cosa stanno respirando”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui