Auto e scooter sui viali pedonali. Bici che sfrecciano fuori dalla pista ciclabile, mettendo a rischio i bambini. Ragazzini che calpestano le aiuole e distruggono gli alberi. Pallonate contro saracinesche, lampioni e vetrate. Parcheggio selvaggio. Il nuovo lungomare di San Girolamo rischia di collassare: i residenti cominciano a reclamare a gran voce l’intervento dell’amministrazione. In particolare richiedono un presidio fisso della polizia locale, soprattutto di sera.

La situazione sta rischiando di sfuggire dal controllo: ogni sera il lungomare viene frequentato da centinaia di famiglie. Molti sistemano su marciapiedi sedie e tavolate. Nulla di male se non fosse che il mattino dopo, a causa della caduta di bibite o rifiuti vari, la pavimentazione si presenta come in foto: il bianco è ormai coperto da macchie nere di sporcizia. Esattamente come accade in corso Vittorio Emanuele.

Ma non solo. A preoccupare sono soprattutto gli atti vandalici, che hanno spinto l’impresa che si sta occupando dei lavori ad impedire l’accesso ad alcune aree. Sui gruppi social su Facebook decine sono gli appelli all’amministrazione comunale e decine sono anche le azioni dei singoli residenti che ogni mattina ripuliscono la spiaggia dai rifiuti lasciati o che cercano di sensibilizzare chi causa danni al lungomare. Ma per il momento la situazione resta fuori controllo e molte famiglie con bimbi più piccoli stanno rinunciando alla passeggiata serale, proprio per evitare teppisti o incidenti con bici e scooter.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here