Addio a tutti i debiti per il bollo auto non pagato dal 2000 al 2010 e fino ad un massimo di mille euro. La norma è stata inserita nel decreto fiscale 2019: si tratta di una maxi sanatoria che comprende anche la tassa automobilistica.

Il contribuente non deve fare nulla perché l’annullamento del debito è automatico. Continua però il contenzioso tra Stato e Regioni perché la gestione del bollo è di competenza regionale. Il  debito deve essere inferiore a mille euro comprensivi di capitale, interessi e sanzioni, contratti tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2010. Le date si riferiscono solo alla scadenza del pagamento non al mese in più che la legge prevede per mettersi in regola con la tassa.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here