Cabtutela.it

Non ci saranno slittamenti sulla linea dell’alta velocità e alta capacità tra Bari e Napoli. Ad assicurarlo Rfi. “Nessuno slittamento sui tempi di realizzazione e copertura finanziaria dell’opera pari a 6,2 miliardi di euro certa – si legge in una nota – il collegamento diretto Bari-Napoli si avrà nel 2023 e l’intera opera sarà completata entro il 2026. La tratta Bovino-Cervaro è ultimata, mentre sono in corso i lavori sulle tratte Napoli-Cancello e Cancello- Frasso. Aggiudicate le gare per le tratte Frasso-Telese e Apice –Hirpinia; in corso la gara per la tratta Telese –Vitulano. Entro il primo trimestre 2020 verranno pubblicati i bandi di gara per le ultime due tratte Apice-Hirpinia e Irsara Bovino”. Tutti i cantieri saranno operativi entro l’inizio del 2021.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui