«Siamo alle battute finali, spero entro la fine dell’anno» si potrà definire il nome del candidato del centrodestra per le prossime elezioni regionali in Puglia. «Il coordinamento regionale con l’europarlamentare e il parlamentare hanno svolto un lavoro preparatorio, il fascicolo è stato inviato a Roma e ora aspettiamo che il tavolo nazionale definisca tempi, modi e soprattutto nomi perché si possa partire con la campagna elettorale».

Lo ha detto il coordinatore regionale pugliese di Fratelli d’Italia, Erio Congedo, rispondendo alle domande dei giornalisti a margine della conferenza programmatica organizzata a Bari dal gruppo europeo dei Conservatori e Riformisti (Ecr) in collaborazione con Fratelli d’Italia ‘Cambiare la Puglia. Crescere con l’Europa. Investire nel territoriò. L’incontro, con 5 tavoli tematici su agricoltura e Xylella, sanità e welfare, ambiente e infrastrutture, giovani, sviluppo produttivo e lavoro, servirà a creare una bozza di programma per le regionali, «il primo passo – ha detto Congedo – verso la predisposizione di una proposta che offriremo agli alleati e al futuro candidato presidente della Regione del centrodestra». Alla domanda su quale sarà il partito del centrodestra che esprimerà il candidato, Congedo ha risposto «noi abbiamo lavorato e continueremo a lavorare nell’eventualità che questa responsabilità competa a noi». «L’unione della coalizione – ha detto il deputato Marcello Gemmato – non pare essere messa in discussione da alcuno e poi siamo sicuri di affidare la Puglia a un candidato vincente», ricordando che «noi vinciamo nelle ultime 8-9 competizioni elettorali scegliendo il candidato un mese prima»

“Abbiamo una regione in ginocchio. E’ notizia di qualche giorno fa che la Bosch annuncia oltre 600 licenziamenti, le difficoltà emerse ieri nel Polo aeronautico nell’indotto di Brindisi, la questione Ilva: c’è bisogno di ridisegnare uno sviluppo per questa regione che, tenendo conto anche della dimensione europea e delle opportunità non colte – non dimentichiamo che rischiamo di perdere a breve fondi europei – possa immaginare una prospettiva futura adeguata”. Lo ha detto l’europarlamentare Raffaele Fitto, a margine della conferenza programmatica organizzata a Bari dal gruppo europeo dei Conservatori e Riformisti (Ecr) in collaborazione con Fratelli d’Italia per stilare una bozza di programma per le prossime elezioni regionali in Puglia.

«Siamo qui oggi con l’obiettivo di dare una linea di marcia differente. Da mesi ci si chiede chi è il candidato, noi abbiamo invertito questo tipo di approccio e abbiamo messo in campo un momento di confronto molto serio con cinque tavoli tematici, relazioni introduttive di assoluta qualità, un dibattito in corso che ci consentirà di formare una idea di un programma futuro di questa regione. Con questo andremo al tavolo dei nostri alleati e sosterremo con forza le scelte che dovessero emergere».

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here