Sono state conferite nella sala Rossa del Castello Svevo di Barletta le onorificenze del Coni riservate ad atleti e dirigenti di società sportive che si sono distinti nei vari settori sportivi. La cerimonia di premiazione delle Stelle al merito sportivo, riferita ai traguardi ottenuti nel 2018.

Ha visto 42 premiati delle province di Bari, Foggia e Bat tra essi Carmelo Malleo, da anni colonna del karate pugliese, prima come atleta e oggi come “maestro”, destinatario di una stella di bronzo al merito sportivo. Quindi è stata la volta dei maestri Marco Romanazzi di Castellana Grotte e Nicola Simmi di Capurso, entrambi premiati con la Palma d’Argento al Merito Tecnico, mentre il maestro Donato Cannone di Trani ha ottenuto la Palma di Bronzo. Il maestro Romanazzi, in particolare, si è distinto per la sua attività di Commissario Tecnico Regionale Fijlkam presso il Centro Tecnico Regionale del karate, dove il maestro Nicola Simmi è impegnato come Responsabile del Centro Tecnico Regionale, e proprio quest’anno ha condotto la squadra giovanile del karate pugliese alla memorabile vittoria del Trofeo Coni.

Entrambe i dirigenti sono anche componenti della Consulta Regionale del Karate. Molti degli insigniti delle onorificenze del Coni hanno voluto ringraziare dedicando l’ambito riconoscimento a persone care o alle loro società. Il maestro Romanazzi, anche in rappresentanza di Simmi, ha ringraziato il presidente regionale Fijlkam Saverio Patscot e il responsabile regionale del settore karate, Sabino Silvestri, per essere stati segnalati al Coni.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here