Si chiama Trani sul filo, pensando ai funamboli, il cartellone di 14 appuntamenti tra poesia, teatro, danza, gioco di prestigio e clownerie per il festival delle arti circensi proposto dal Comune, con il sostegno della Regione Puglia e del Teatro Pubblico Pugliese, dal 21 dicembre al 6 gennaio, con uno speciale omaggio a Federico Fellini e Gianni Rodari «a cento anni dalla loro preziosa nascita».

Il progetto è concepito e diretto da Carlo Bruni, con la collaborazione di Niki Battaglia. Per gli spettacoli, sono due gli appuntamenti clou, MagdaClan al tendone in piazza Gradenigo (detta Sant’Agostino) con venti acrobati, musicisti, tecnici del circo europeo, e i Teatri Mobili di Girovago e Rondella, famiglia d’arte nomade che si esibisce fra un TeatroBus e un CamionTeatro. In programma anche due mostre, un Galà di Capodanno e, in strada, giocolieri, funamboli e bande musicali, anche la Conturband, l’ape/biblio/car della libreria viaggiante Miranfù e le narrazioni rodariane di Marluna Teatro. Per i più piccoli, il Principe Mezzanotte di Alessandro Serra. Sotto al tendone si danzerà anche il Tango con l’associazione Inmovimento (Festival internazionale del Tango); poi, si esibiranno gli acrobatici Black Blues Brothers, Rita Pelusio, Baccalà Teatro, Nando e Maila. Capodanno è all’insegna del ‘teatro sospesò a partire dalle 22.30 nel tendone, con il Gran Galà del MagdaCabaret fino alla mezzanotte e il Complesso Bandistico Mascagni al mattino del primo gennaio; per il tradizionale Gran Concerto di Capodanno, dediche al maestro Nino Rota e alla musica che ha accompagnato Fellini, oltre a Mascagni, Verdi, Lehár e Strauss. Gianfranco Angelucci, amico e discepolo del regista romagnolo, parlerà con il critico Anton Giulio Mancino «dei segreti e anche delle bugie di Federico Fellini», mentre una mostra in 21 pannelli dedicata a Gianni Rodari sarà ospite di altrettante vetrine del centro. Info: www.tranisulfilo.it .

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here