Cabtutela.it

L’olio di Puglia diventa Igp. La Commissione europea ha approvato ieri la domanda d’iscrizione dell’Olio di Puglia nel registro delle Indicazioni geografiche protette (Igp). Insieme a quella dell’olio pugliese, sono state pubblicate nella Gazzetta ufficiale dell’Ue le iscrizioni di altri quattro Igp: il ‘Pan galegò spagnolo, lo ‘Sneem Black Pudding’ irlandese, l’olio d’oliva greco ‘Kritsà e il formaggio greco ‘Krasotiri Kò. I prodotti saranno aggiunti alla lista di circa 1.460 prodotti Igp già protetti dall’Ue.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui