Cabtutela.it
Aproli

Le festività natalizie sono terminate con l’Epifania e per molti lavoratori e studenti fuori sede è tempo di tornare nelle città lontane dal capoluogo pugliese. Una emigrazione che negli ultimi 10 anni (dati dal 2009 al 2018) ha svuotato Bari dei suoi giovani tra i 15 e i 34 anni, passati da 78.445 a 66.878. Numeri che fanno impressione e dimostrano la scarsa attrattività del territorio per garantire prospettive future. Per molti di loro però resta inscindibile il legame con la terra natia, almeno una volta l’anno. E un lettore di Bordeline24 ha voluto condividere una fotografia realizzata dall’aereo mentre saluta dall’alto la città: “Arrivederci Bari”.

L’indagine della Cgil sull’occupazione degli under 35 conferma una realtà preoccupante che obbliga migliaia di “forze fresche” all’emigrazione verso in nord: in Puglia un ragazzo su tre lavora in nero, il 40 per cento della popolazione giovanile è disoccupato mentre la dispersione scolastica raggiunge il 20 per cento.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui