Cabtutela.it

«Stiamo combattendo un nemico invisibile e insidioso che entra nelle nostre case, ci ha imposto di ridefinire le relazioni interpersonali, ci fa dubitare di mani amiche». Lo dice il premier Giuseppe Conte nel corso dell’informativa alla Camera sulle iniziative assunte dal governo per fronteggiare l’emergenza derivante dal diffondersi dell’epidemia da Covid-19.«Il governo ha agito con la massima determinazione, con assoluta speditezza», dice il premier.

«Ci sarà il tempo per tutto. Oggi è il tempo dell’azione della responsabilità dalla quale nessuno può fuggire, la responsabilità massima compete al governo, ma la responsabilità è di tutti i cittadini, anche di voi membri del Parlamento». Il presidente del Consiglio ha sottolineato che «la diffusione dell’epidemia ha innescato una crisi senza precedenti che sta esponendo il nostro Paese a una prova durissima». Conte ha quindi parlato delle nuove «abitudini di vita» cui l’epidemia ha costretto il Paese, «con un impatto negativo sul sistema produttivo. Sono giorni terribili per la comunita’ nazionale – ha rimarcato -. Ogni giorno decessi, e’ un dolore che si rinnova costantemente per la nostra comunita’». Il premier ha quindi rivolto un pensiero alle famiglie delle vittime, suscitando un lungo applauso dell’Aula: «A loro va la nostra commossa vicinanza».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui