Cabtutela.it

Fino a 700 chiamate e un trend in salita del 30 per cento ogni giorno. Sono i numeri che certificano l’emergenza coronavirus a Bari con la risposta dell’assessorato al Welfare, in prima linea per soddisfare in 24 ore le richieste d’aiuto di migliaia di anziani soli o cittadini in quarantena nelle proprie abitazioni.

Il Comune ha attivato una task force in piazza Chiurlia: 12 operatori e assistenti sociali raccolgono le segnalazioni, e altri otto desk sono in arrivo nelle prossime ore (video in basso). La merce donata da grandi distributori o piccole attività commerciali – soprattutto beni di prima necessità – viene raccolta in un deposito. In contemporanea si svolge la distribuzione porta a porta nel pieno rispetto delle norme sanitarie: “Nessun volontario entra a contatto con le persone che aiutano – spiega l’assessore Francesca Bottalico – Cresce la richiesta soprattuto di farmaci salvavita, in collaborazione con Federfarma e tutte le farmacie di Bari. Siamo nel pieno dell’emergenza, continuate a donare”.

Ecco i contatti utili: per quanto riguarda la richiesta di spesa e farmaci domicilio, bisogna contattare il Segretariato sociale comunale dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle 13, e il martedì e giovedì anche nel pomeriggio, dalle ore 14.30 alle 17 (080 5772508). Oppure la segreteria dell’assessorato al Welfare dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 13, e il martedì e giovedì e nel pomeriggio, dalle ore 15.30 alle 17 (segreteriawelfarebari@comune.bari.it. – 805772523/2503).

Per le segnalazioni in merito a situazioni di forte isolamento e grave disagio, contattare il numero verde del Pronto Intervento Sociale – P.I.S. attivo h24 (800 093 470) o il numero per l’ascolto sociale in rete con Arci Bari, anche in lingua inglese e francese, dalle ore 16 alle 19 (393 8393197). L’Assessorato in rete con Federfarma ha individuato inoltre una rete di farmacie solidali disponibili a consegna farmaci a domicilio. Inoltre è in corso una raccolta straordinaria di alimenti per cittadini in povertà estrema. Per disponibilità: segreteriawelfarebari@comune.bari.it. – 0805772523/2503).

Iban per poter donare: IT 16 R 02008 04030 000102893244
Causale: emergenza coronavirus welfare
Intestatario: Comune di Bari


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui