Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Gli ospiti delle strutture ricettive pugliesi “devono sempre indossare la ​mascherina​, mentre il personale dipendente è tenuto all’utilizzo della mascherina sempre quando in presenza dei clienti e, comunque, in ogni circostanza in cui non sia possibile garantire la distanza interpersonale di almeno un metro”.

Sono alcune delle linee guida pugliesi inserite nell’ordinanza regionale emessa dal presidente, Michele Emiliano, per la riapertura, da oggi, di hotel, alberghi e strutture ricettive complementari. All’arrivo, agli ospiti potrà essere misurata la temperatura corporea, in tutte le aree comuni ci dovranno essere percorsi differenziati e dovrà essere garantita la distanza di almeno un metro.  La postazione dedicata alla ​reception ​e alla ​cassa ​potrà essere dotata di barriere fisiche, e in ogni caso, occorrerà favorire modalità di pagamento elettroniche e gestione delle prenotazioni online, con sistemi automatizzati di check-in e check-out. Ogni oggetto fornito in uso dalla struttura all’ospite, dovrà essere disinfettato prima e dopo di ogni utilizzo. L’utilizzo degli ascensori dev’essere tale da consentire il rispetto della distanza interpersonale, pur con la mascherina. La disinfezione ​di tutti gli ambienti e locali dovrà essere frequente, “con particolare attenzione alle aree comuni e alle superfici toccate con maggiore frequenza: corrimano, interruttori della luce, pulsanti degli ascensori, maniglie di porte e finestre. Gli albergatori dovranno anche prestare massima attenzione ai loro impianti di climatizzazione e alle caratteristiche tecniche.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui