Cabtutela.it
revolution-academy.it

“La sinistra barese, al governo da quasi 20 anni, si comporta come Maria Antonietta, che al popolo che aveva fame e protestava per il pane rispose con la celebre frase “date loro le brioches” . Nel momento economicamente e socialmente più disastroso della nostra Città, infatti, Decaro e la sua maggioranza rispondono spendendo soldi e tempo per cambiare il nome alle strade cittadine”. La denuncia è dei consiglieri comunali della Lega, Fabio Romito e Giuseppe Viggiano in merito alla decisione del Consiglio comunale di cancellare l’intitolazione di una strada a Nicola Pende.

“A farne le spese- continuano i consiglieri –  Nicola Pende, scienziato ed accademico pluri premiato accusato dopo 70 anni di fascismo nonostante un tribunale italiano lo dichiarò innocente. La maggioranza di sinistra si sostituisce alla magistratura e condanna senza appello Pende, senza neppure chiedere il consenso dei cittadini che ci abitano. Anziché pensare alla miseria che c’è in giro e ai problemi della gente, questi signori pensano a fare i conti con il passato (a modo loro). Sono questi i veri problemi della città?”


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui