Cabtutela.it

Iniziata ieri, in modalità online, la due giorni di presentazione del nuovo percorso di assessment dell’azienda Ernst&Young rivolto ai ragazzi diplomandi. Ernst & Young sta, infatti, avviando a Bari una progettazione di technology transformation, nel dettaglio di robotica, data analytics, cybersecurity, soluzioni enterprise (tra le altre, Microsoft, SAP, IBM, ServiceNow), realizzato in collaborazione con il Politecnico di Bari.

A tal fine è stato avviato il “Talent On Tech”, il progetto che l’azienda ha sviluppato per guidare il cambiamento tecnologico e digitale, valorizzando donne di talento e il Sud, con l’obiettivo di supportare processi e organizzazioni. Le figure ricercate per questo progetto sono diplomati con propensione per le discipline informatiche e competenze di base, che verranno ulteriormente formati nella creazione di programmi con linguaggi di base o con scripting language, l’interazione con database e con i principali sistemi gestionali come SAP, ServiceNow, Microsoft e IBM. I soggetti selezionati dovranno supportare i clienti dell’azienda nella business transformation, utilizzando strumenti più aggiornati e approcci più all’avanguardia.

Con il contributo dello staff di Porta Futuro Bari, sono state organizzate due sessioni di presentazione attraverso la piattaforma online zoom con il seguente programma:

  • Welcome to EY Business Solution con Paolo Spazzini – Direttore Operativo EY Business Solution
  • Approccio EY all’ICT e alla Cybersecurity con Antimo Musone – Senior Manager EY Technology Transformation e Chiara Ciurleo – Manager EY Cybersecurity
  • Virtual Interview & CV Tips con Ylenia Mortara – Senior Talent Acquisition EY Business Solution e Francesca Di Mussi – Recruiter EY Business Solution
  • “TALENT ON TECH”: presentazione di Ernst &Young e del progetto
  • Icebreaker con Tommy Di Bari – coach di Ernst &Young.

Ieri ha assistito alle selezioni anche il vicesindaco Eugenio Di Sciascio che ha dato il benvenuto agli studenti dell’Istituto Tecnico Tecnologico Marconi di Bari, l’Istituto C. Colamonico – N. Chiarulli di Acquaviva delle Fonti, l’ITT Nervi Galilei di Altamura e l’Istituto De Viti De Marco di Triggiano invitati alla preselezione di oggi. Nella giornata di oggi, invece, sono stati presenti gli studenti degli istituti Panetti di Bari, Jannuzzi di Andria e Alpi Montale di Rutigliano. Uno dei temi toccati ieri nel corso dell’evento online è quello relativo ai “chatbot e voicebot”, gli assistenti virtuali progettati per intrattenere conversazioni con un essere umano, in grado di gestire richieste relative a qualsiasi servizio, sia a scopo professionale sia privato.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui